La ricetta sanitaria di Massimo Olivetti, Sindaco per l’ospedale.

Per la strada la gente mi rivolge la grande domanda di questi mesi, segnati dal COVID19: “Cosa potrai fare una volta Sindaco per il nostro Ospedale?”, come a me, è stata tante volte posta a chi ha amministrato la città nei dieci anni passati.

Io ho deciso di rispondere così: “Dire innanzitutto la verità sul nostro Ospedale”. Questo è il primo grande servizio che darò alla sanità del nostro territorio nel caso avessi l’onore della fiducia dei nostri concittadini.

Deluso della mancata disponibilità ad un confronto pubblico di Fabrizio Volpini

Sono rimasto davvero deluso della mancata disponibilità da parte di Fabrizio Volpini (preferisco chiamarlo per nome e cognome anziché “avversario” di centro sinistra, come ha fatto lui), ad un confronto pubblico tra candidati a sindaco di Senigallia prima del ballottaggio del 4-5 ottobre, al quale l’avevo pubblicamente invitato.

Ringraziamento ai concittadini

Ringrazio i concittadini/elettori senigalliesi che hanno riposto nel nostro progetto, nella nostra coalizione e nel mia figura per il governo di Senigallia, la loro fiducia il 20/21 settembre.

DISSERVIZIO PER GLI ALUNNI SENIGALLIESI

Moltissimi genitori mi hanno segnalato che questa mattina i loro figli hanno atteso ore ed ore fuori dai plessi scolastici sede di seggi. Il motivo è stata la non tempestiva santificazione dei locali.

“Ecco cosa farò per Senigallia”

Con Massimo Olivetti abbiamo esaminato alcuni degli attuali problemi della città e, soprattutto, abbiamo cercato di avere delle indicazioni su ciò che è intenzionato a fare nel momento in cui, dopo aver ottenuto i voti dei senigalliesi, si dovesse trovare ad amministrare la città.